Proseguono anche quest’anno gli appuntamenti dedicati alle residenze fortificate e alla storia locale. Incontri con esperti internazionali, archivi di immagini inedite, visite a siti archeologici aperti per la prima volta al pubblico faranno da splendido corollario al Codice Brandis e alla storia del Seicento nell’antica contea.
Sala conferenze di Tangram, via Portici 204, ingresso libero.

Al soldo dell’imperatore

Il tema dell’incontro racconta la storia dei Lanzichenecchi, impiegati per la prima volta durante la battaglia di Calliano e successivamente quale forza militare di grande successo al soldo dell’Imperatore.

Il Codice Brandis e i castelli del Trentino

Quando l’anonimo paesaggista prese a disegnare i castelli del Trentino si trovò di fronte ad un panorama unico nel suo genere: costruzioni arroccate su speroni di roccia, grandi dimore signorili circondate da possenti mura, fortificazioni con numerose armi da fuoco.

Quando un castello prende vita da un antico disegno

Presentate in gran parte per la prima volta al pubblico, le immagini di castelli e di residenze fortificate ci mostrano un paesaggio del Tirolo del tutto sconosciuto.

Battaglie e armamenti nell’arte atesina

Non solo nei quadri di famiglia, ma anche al comando di un esercito, il nobile cavaliere nel seicento mostrava con orgoglio il proprio ruolo.

Servizio sul Codice Brandis a cura di Tiziana Boari