Palazzi e residenze fortificate a Maia Alta

Visite guidate in compagnia di Patrick Rina

Maia Alta sconosciuta

Sabato 14 aprile, ore 15:00
Molti degli edifici signorili di Maia Alta costituiscono un vero e proprio gioiello dal punto storico e architettonico ma riservato a pochi perché residenze private.
Grazie alla disponibilità dei loro proprietari, Tangram rganizza una visita al castello Knillenberg di via Dante (di cui vediamo un’immagine gentilmente concessa dall’Archivio storico del Comune di Merano), a Castel Winkel e alla residenza ottocentesca di Isenburg di via Winkel.

Palazzi di Maia Alta: le tre R

Sabato 21 aprile, ore 15:00
Rottenstein, Rundegg e Reichenbach sono i castelli che troneggiano tra i disegni del Codice Brandis, ma solo con uno sguardo diretto si può avere la sensazione della maestosità e bellezza di questi storici edifici. Talvolta residenze di famiglie nobiliari, altre volte splendide dimore di personaggi illustri come il medico Tappeiner, esse mantengono ancor oggi un particolare fascino.

Il Castello che non aspetti

Castello di Appiano

Sabato 12 maggio, ore 11:00
Il più importante castello dell’Alto Adige per quanto concerne il sistema difensivo con la sua torre pentagonale e l’avamposto di guardia esterno alla cinta principale, il maniero si presenta all’occhio del visitatore in tutta la sua maestosità. Costruito nel XIII secolo esso conserva ancora oggi una magnifica cappella che viene citata quale uno dei migliori esempi di arte medievale; fra le numerose rappresentazioni affrescate vi è anche la “Mangiatrice di canederli” che darà uno spunto per conoscere la cucina dei primi proprietari, i Conti di Appiano.