Conferenze

Per il quarto anno consecutivo Tangram approfondisce i temi legati ad una delle opere più importanti dedicate ai castelli dell’Alto Adige e del Tirolo: il Codice Brandis. Il calendario di incontri e di visite guidate prevede appuntamenti condotti da esperti, ricercatori e storici di fama internazionale in collaborazione con Musei e Centri di documentazione che non mancheranno di fornire novità e informazioni di grande interesse.

Sala conferenze di Tangram, via Portici 204, ingresso libero.

Palazzi e residenze fortificate a Merano

Martedì 6 marzo, ore 20:30

Relatrice: Ulrike Kindl
Il Codice Brandis conserva tra le sue pagine una serie di vedute dedicate alla città di Merano: in totale sono ripresi 13 edifici e una magnifica descrizione grafica della parte orientale della città. Molti di questi palazzi sono oggi nascosti al pubblico perché residenze private o alberghi, ma conoscere la loro storia e alcuni dettagli artistici e architettonici è un viaggio affascinante tra i tesori della città. La conferenza avrà proprio questo obiettivo: presentare i gioielli d’epoca di una città che può essere molto orgogliosa della sua storia.

Gli affreschi del Principe

Martedì 13 marzo, ore 20:30

Relatrice: Verena Mumelter
Possedere una o più pareti affrescate all’interno della propria abitazione costituiva per il ricco signore dell’epoca era motivo di ostentazione e non si badava a spese pur di avere l’artista più rinomato dell’epoca. Ma come venivano preparati i disegni e i colori? In quali castelli si trovano gli affreschi più importanti? Come vengono conservati? Una carrellata di esempi con approfondimenti sui personaggi e sui temi tanto amati dai nostri “Principi”, padroni di ricche dimore come Castel Rodengo, Castel Roncolo, Castel Tasso.

Il Codice Brandis e i castelli tra Bolzano e Salorno

Martedì 20 marzo, ore 20:30

Relatore: Walter Landi
A volo d’uccello visiteremo dall’alto la Val d’Adige, da Bolzano a Trento per poi risalire verso la Val di Non e godere della vista dei castelli più belli d’Italia. Ogni tanto si scenderà per approfondire la descrizione dei disegni del Codice Brandis: si andrà dalla Forra della Rocchetta ai castelli di Cles e di Sarnonico, dal bellissimo castello di Salorno alla città di Trento circondata dalle sue alte mura a proteggere il Castello del Buonconsiglio. La conferenza mostrerà in anteprima 21 delle 105 tavole con aggiornamenti fotografici e riferimenti legati alla storia e ai loro tesori nascosti.

Castelli in pericolo: è l’ora delle armi da fuoco

Martedì 27 marzo, ore 20:30
Relatore: Carlo Andrea Postinger
L’introduzione delle armi da fuoco ebbe un impatto enorme nella costruzione delle fortezze e nell’adattamento dei castelli a difesa degli attacchi. Una trasformazione che stravolse non solo l’architettura e le strategie di difesa degli edifici, ma per secoli divenne un tema assillante per chi reggeva le sorti del borgo o vigilava sull’accesso alle valli.

Servizio a cura di Tiziana Boari

Il Codice Brandis e i castelli del Burgraviato, della Val Venosta e dall’alta Valle dell’Inn. Vedi dettagli