San Pietro a Quarazze

I tesori della chiesa più antica dell’Alto Adige

Giovedì 16 agosto, ore 9:30
in compagnia di Alessandro Baccin
Una visita guidata tra arte e leggende, tra storia e tradizioni con un contatto diretto con gli affreschi romanici della chiesetta, luogo di culto tra i più antichi in regione. Sarà l’occasione per osservare anche le antiche tombe e per parlare dell’antico culto del “Foro dell’anima” e della “Via dei morti“ che dalla Pusteria collegava Tirolo.

Le chiese a pianta circolare

L’esempio di San Giorgio, a Scena

Giovedì 30 agosto, ore 9:30
in compagnia di Patrick Rina
L’edificio conserva un tesoro artistico senza paragoni, con un ciclo di stupendi affreschi romanici, uno stupendo altare a formelle e una rarità: un crocifisso ligneo con la figura di Santa Liborata, martire assai conosciuta e venerata nell’area tedesca col nome di “Heilige Kümmernis”.

Le pietre d’inciampo

in compagnia di Pietro Fogale

Sabato 15 settembre, ore 9:00

Molte volte viene da chiedersi cosa siano quelle targhette quadrate di ottone che troviamo lungo i marciapiedi della città: sono le “Pietre d’inciampo”, un’opera artistica creata dall’artista Günter Demnig a ricordo dei cittadini deportati nei lager nazisti e collegata ad altre Vie della memoria presenti in altre città d’Europa. Tangram ripropone una visita guidata, già svolta con successo negli anni precedenti dallo storico dott. Pietro Fogale .

  • La partecipazione alla singola visita ha un costo di euro 5,00 a persona.
  • Prenotazione obbligatoria iscrivendosi sul sito o telefonando allo 0473210430.