Per il terzo anno consecutivo Tangram presenta in anteprima una delle opere più importanti sulla storia dei castelli dell’Alto Adige e Trentino, invitando esperti, ricercatori e archivisti a presentare al pubblico le più recenti scoperte sul documento. Dai 105 disegni che lo compongono, attualmente custodito presso l’Archivio provinciale di Bolzano, si possono ricavare moltissime informazioni storiche e antropologiche che Tangram intende approfondire attraverso conferenze e diverse visite guidate organizzate nel corso dell’anno.

La navigazione fluviale da Nalles all’Adriatico

Relatore: dott. Fiorenzo Degasperi

Martedì 11 aprile, ore 20:30
Le vie d’acqua costituivano da sempre per le popolazioni alpine una fonte illimitata di energia e di sviluppo economico. Nel Medioevo essa veniva sfruttata essenzialmente per l’irrigazione e per fornire energia alle officine degli artigiani e ai granai. A partire dal 1.100 si espande la navigazione lungo i fiumi e l’Adige diventa un’importante via di commercio verso l’Adriatico con gli scali di Bronzolo e di Nalles quali punti più settentrionali di rifornimento. La materia prima era il legname, molto richiesto dai cantieri navali allora in forte espansione.
Il trasporto dei tronchi avveniva spesso sfruttando l’acqua dei torrenti e la naturale pendenza dei monti; si trattava di un’operazione pericolosissima che sarà oggetto degli argomenti trattati.